Assegni di ricerca

L’Università degli studi della Basilicata, può conferire assegni di ricerca ai sensi dell’art. 22 della legge 240/2010, si tratta di collaborazioni in attività di ricerca a carattere continuativo da svolgersi nell'ambito di specifici progetti di ricerca ed in piena autonomia.

Essi sono rivolti solo ai laureati o ai dottori di ricerca in possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo per lo svolgimento dell’attività di ricerca specifica e con l’obiettivo di dare accesso al mondo della ricerca. Gli assegni di ricerca sono attribuiti tramite selezione pubblica, mediante contratto di diritto privato, che non configura in alcun modo un rapporto di lavoro subordinato e non dà luogo a diritti in ordine all’accesso ai ruoli del personale universitario.

Le informazioni relative agli assegni di ricerca sono disponibili nel Portale di Ateneo nella Sezione Ricerca al link Assegni di Ricerca